Per la serie i Dilemmi della Vita ecco un’altra di quelle domande da un milione di dollari: Vibratore o trombamico?

E il caos impazza.

Una donna cosa preferisce? O cosa dovrebbe preferire?

D’accordo. Lo confesso, non ho una conoscenza nè dell’uno, né dell’altro.

Ho avuto una relazione breve e poco sentimentalmente coinvolta (da parte di lui), ma non ho mai pensato fossimo trombamici. E devo anche confessare che, stando alle sue belle parole, mi vedevo già felicemente convivente!

Purtroppo le sue eran solo parole, come dice una famosa canzone di Mina… parole, parole, parole… soltanto parole!!!

Per quanto riguarda l’altro, il marchingegno meccanico o elettrico… morirei di vergogna solamente ad andarne ad acquistare uno!!! Non potrei mai affrontare una simile cosa.

C’è poi da dire che, nonostante ne dicano un gran bene, io non penso che un coso del genere possa sostituire un essere umano, anche se adesso esteticamente li fanno molto carini e colorati.

vibratore o trombamico
vibratore o trombamico

Se un trombamico potrebbe essere definito come una persona con dei principi che fa qualcosa di socialmente utile, come potremmo definire un vibratore?

Ad ogni modo le donne moderne hanno scelta: l’uno o l’altro. Se mia nonna fosse ancora viva diventerebbe bluastra per l’imbarazzo e ci vorrebbero ore per calmarla. Forse anche un sedativo.

Comunque, chiacchiere a parte, il dilemma persiste.

Forse non è una conversazione che dovrei fare attraverso le parole sul mio blog, ma credo mi possiate comprendere.

Certo se penso ad anni e anni di astinenza a volte provo quel pizzico di rabbia! Non avendo un fidanzato se mi viene voglia devo tenermela!

Ammetto d’aver preso in considerazione la possibilità di saltare addosso a Luca Moroni, ma non potrei mai andare a letto con uno scopamico fingendo sia Luca, oppure utilizzando uno di quei cosi.

Ditemi pure che sono una ragazza all’antica!

Che mi perdo il bello e le libertà della vita e che finirò per aspettare anni.

Per ora pazienza poi potrebbe essere che con il sopraggiungere dell’età io la smetta di fare la difficile.

Può essere.

Per ora mi limito ad aspettare l’avvento di qualcuno che mi meriti!!!!

E per quanto riguarda in vostro trombamico… buona fortuna donne!!!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con le amiche, lascia un like e commenta. Segui Il Blog di Alice su Facebook e Google+, Pinterest, Instragram e Twitter.

Per qualsiasi informazione, curiosità e richiesta scrivimi in redazione (scriviallaredazione@gmail.com) ti risponderò nel più breve tempo possibile.

P.S.

Leggi le mie avventure, scarica il romanzo in formato ebook da qui: Le disavventure di Alice. Leggilo d’un fiato perché tra poco uscirà il seguito.

photo credits | aliexpress e snapdeal

Author

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Write A Comment