Lo so sembra ancora presto per pensare alle vacanze estive 2015, ma mia mamma dice sempre che è meglio organizzarsi per tempo così, anche se è da poco passata la Pasqua, sto prendendo in considerazione qualche idea particolare.

Eccone una che vi propongo:

Vacanze estive 2015 nell’UFO

Ho trovato un albergo molto particolare, sistemato su un albero e anche la forma è particolare. Stavo pensando ad una vacanza particolare e ho trovato questo hotel incredibile. Ci sto ancora pensando. 

Questo hotel si trova in Svezia, nella foresta boreale, ad un’ora di strada dall’aeroporto Kellax se vi interessa potete contattarli per affittare una stanza. Si ha l’idea di dormire proprio in un “oggetto volante non identificato”.

All’interno della stanza i cuscini hanno disegni di costellazioni, pianeti e Co. e si può ben immaginare se si considera la forma esterna.

Una camera per tre persone per tre giorni costa circa 1.500 euro. D’inverno c’è la possibilità di andare a fare stupendi giri sulla neve su una slitta trainata dai cani sotto il cielo con l’Aurora Boreale.

Nelle stagioni più calde invece potete pagaiare sui fiumi.

Immersi nel verde della natura o nel candido manto nevoso si può lasciare alle spalle tutto quanto per qualche giorno di totale relax. Le attività possono essere organizzate o meno. Anche rimanere in camera a godere dello spettacolo che offre la natura attraverso i vetri della propria stanza, al calduccio sotto le coperte nei mesi invernali, non è affatto male….

se poi accanto a me ci fosse Luca Moroni effettivamente penserei che siamo stati rapiti dagli alieni e lui non sia del tutto in sé!
A parte questo vi suggerisco questo TreeHotel incredibile. Merita proprio.

Nel sito dell’albergo trovate tutto: i prezzi, in corone svedesi, la possibilità del booking online, cioè della prenotazione fatta comodamente attraverso la rete, le proposte di divertimento e tanto altro.

E infine.. eccovi un’altra fotografia dell’hotel, che ne dite? A me sembra una bella idea fashion e alla moda, qualcosa di nuovo e particolare, un’esperienza si può dire insolita per una vacanza speciale.

Io sto ancora pensando se andarci. Chi viene con me?

E se leggere le mie disavventure ti diverte diventa fan della pagina in Facebook eGoogle+. Segui le bacheca su Pinterest, Instragram e i tweet su Twitter e condividi gli articoli con le amiche, grazie di cuore!

E non dimenticare di acquistare il mio libro

 

[maxbutton id=”4″]

 

photo credits TreeHotel

Author

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Write A Comment