San Valentino si avvicina e per me stessa prevedo la solita serata sul divano o al massimo l’uscita con altre single come la sottoscritta! Anche se, devo ammettere, qualche proposito di corteggiamento l’avrei.

Noooo, non qualcuno verso di me, come spero da che mondo è mondo. Io piuttosto ho tanti propositi, tutti che ruotano attorno a Luca Moroni.

(sospiro)

Ovviamente lo sapete tutte, lui è il mio Principe Azzurro, o meglio, lo sarebbe se si degnasse di darmi una seconda occhiata. Si renderebbe conto che sono la donna della sua vita, la sua principessa.

Purtroppo per ora pensa solo che sia una sorta di “sfigatina” che lavorava alla Mainini (ve l’ho detto che alla fine mi avevano licenziato?) e che ora si trova nuovamente tra i piedi, per opera pia della medesima persona che l’aveva quasi obbligato ad assumermi.

Ma il mondo è una schifosa ruota che gira!

Già perchè se Luca Moroni è innamorato senza speranza della rossa io lo sono di lui. D’accordo, potreste dire che non lo conosco abbastanza, ma io la possibilità di conoscerlo meglio la vorrei eccome, se lui si prendesse la briga di darmela!

Invece no. Pendo dalle sue labbra, giorno dopo giorno… e tutto si ferma lì. È uscito con una nostra collega, sembravano rose, invece non son fiorite. Per colpa di chi non lo so proprio dire. Mi spiace solo a metà.

E tornando a San Valentino pensavo di fargli trovare sulla scrivania una cosa come quella della fotografia, solo che invece di scrivere 

“fermati ad annusare la rosa”

dovrei scrivere qualcosa tipo:

“La tua ammiratrice segreta”

ma con la fortuna che mi ritrovo sono certa penserebbe a qualcun’altra e non certo alla sottoscritta. 

(sospiro profondo…)

Davvero non capisco perchè non possa avere un ragazzo, un uomo, un compagno … d’accordo, forse a questo punto mi accontenterei anche di un amico di letto!!

Intanto che medito sulla questione aspetto i vostri suggerimenti. Cosa ne dite? È il caso di lasciare sulla scrivania del mio Luca questo particolarissimo vaso di fiori?

Ohhhh, a proposito, ve vi piacesse e lo voleste utilizzare a vostra volta, è della Serax, bello, non è vero? Un’idea davvero particolare per un San Valentino d’Amore (non il mio, purtroppo).

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con le amiche, lascia un like e commenta. Segui Il Blog di Alice su Facebook e Google+, Pinterest, Instagram e Twitter.

Per qualsiasi informazione, curiosità e richiesta scrivimi in redazione (scriviallaredazione@gmail.com) ti risponderò nel più breve tempo possibile.

P.S.

Leggi le mie avventure, scarica il romanzo in formato ebook da qui: Le disavventure di Alice. Leggilo d’un fiato perché tra poco uscirà il seguito.

photo credits | vasi serax.it

Author

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Write A Comment