Adoro gli oggetti da bagno che hanno uno stile, come ad esempio i piumini per il borotalco anche se adesso è raro che li si usi, gli specchi a doppia gradazione, le spugne colorate e i trucchi estetici.

Sì, mi piacciono perchè oltre ad essere utili per renderci più belle, sono anche decorativi, come questi. Non so se dalla fotografia riuscite a vederli, ma sono piccoli animaletti che contengono un lucidalabbra colorato.

Carini, non trovate?

Ci sono un’apina e una coccinella, e forse altro. Credo che con qualsiasi cosa si possa arredare un locale o renderlo più vissuto. Alcune persone amano l’ordine quasi maniacale, non vogliono vedere niente “lasciato in giro”.

Altre, come me, amano vedere cose qui e là. Certo non cose qualunque. Non è che sia un vero disordine. È più un “ordinato disordine”. È creato apposta. Ad esempio i trucchi messi vicini alle spugne, perdipiù dello stesso colore, non sono capitati lì per caso.

Li ho messi insieme perchè mi piacevano. Ho voluto far sembrare che siano stati lasciati lì casualmente. Invece no. Non so come spiegarmi se non dicendo che a me l’ordine maniacale non piace. Mi dà sui nervi. Mi piace vedere in giro cose, beh, non troppe e non messe proprio a caso.

Anche il disordine può essere studiato e dare quel senso di vissuto, di casa a misura di chi ci vive. Insomma con oggetti del quotidiano si può arredare. E poi, dato che oggi metti, domani togli, puoi cambiare di volta in volta aspetto alle stanze di casa.

Per farvi un paragone è come quando una donna indossa una camicetta castigatissima e poi, proprio per caso, lascia slacciati un paio di bottoni. Rendo l’idea?

Nei prossimi articoli vi darò qualche altra dimostrazione di “studiato disordine che arreda con stile”. A prestissimo amiche

la vostra Alice

PS. se leggere i miei articoli ti piace diventa fan della pagina in FacebookGoogle+. Segui le bacheche su Pinterest, Instagram e i tweet su Twitter. E se vuoi, con questo link puoi entrare in Tsù, il primo social che ti paga per condividere!

Condividi anche gli articoli con le amiche, grazie di cuore!

photo credits | marina galatioto

[biginfobox color=”#ea62e1″ textcolor=”#ffffff” title=”Le disavventure di Alice” href=”http://www.amazon.it/disavventure-Alice-Assunzione-Determinato-ebook/dp/B00EYCEZHY” button_title=”Acquista ora!”]Leggi le mie avventure, la moda e gli amori di Alice, un romanzo chick lit divertente[/biginfobox]

Author

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Write A Comment