Non esiste l’uomo perfetto, così come non esiste la donna perfetta, ma questo non è un mio problema! Alla mia veneranda età (trent’anni, ma non ditelo a nessuno!!!) vorrei trovarmi un compagno, un fidanzato che mi renda felice, con cui magari convivere con o senza scopo matrimonio.

Vorrei però non dover condividere tutte le mie serate con Pixy che, non lo nego, è adorabile, ma quanto a conversazione si limita a fare le fusa e dei bassi miagolii. Certo posso parlare per ore e lei mi ascolta (o almeno mi fa piacere pensarlo), ma non dà molta soddisfazione.

Se non esiste l’uomo perfetto (io ancora non l’ho incontrato) allora cosa aspetto a fare? Pensavo che Luca Moroni potesse essere quell’uomo, ma dopo che ho gentilmente declinato il suo invito per un caffè non mi ha più detto nulla. Certo non potevo accettare non sapendo lui e Claudia a che punto sono.

Non rubo il fidanzato alle amiche, anche se con Claudia non è proprio una forte amicizia, è più una conoscenza, però fa lo stesso. Non lo farei mai e quando mi ha invitata, anche se a fatica, ho dovuto declinare. Ad oggi non ho ancora ben capito cosa ci sia tra lui e lei, così mi tengo alla larga.

Nemmeno Silvia l’ha capito. Claudia in realtà è una persona che tiene molto alla sua privacy per cui parla pochissimo di sé e della sua vita. Non racconta mai nulla di come passa il suo tempo al di fuori dell’ufficio, contrariamente a quanto facciamo noi altre. Io continuo ad aspettare un gesto, da parte di Moroni, che non arriva mai.

Così a volte mi chiedo se non stia sprecando tempo inutilmente magari perdendo l’occasione di essere adeguatamente felice con qualcuno meno perfetto, ma decisamente più a portata di mano.

A dire il vero devo ammettere che Moroni è perfetto nella mia mente, ma di lui so così poco che non potrei proprio definirlo l’uomo perfetto. Si può affermare una cosa simile dopo anni e anni di conoscenza, dopo che hai passato del tempo con una persona e l’hai osservata.

A quel punto puoi dire se è o meno perfetta. Diciamo che forse ho idealizzato Luca Moroni. Non è questo che fa l’amore? Non dicono tutti che sia davvero un talpone? E se l’amore è cieco forse mi conviene davvero metterci una pietra sopra e dare una possibilità a Ivan… o a chi arriverà.

Non posso aspettare per tutta la vita l’uomo perfetto… e se poi non fosse davvero moroni l’uomo perfetto? Avrei aspettato per mesi (forse anni) per niente. Chi mi ridarebbe gli anni sprecati? Proprio nessuno… meglio rifletterci con attenzione e prendere una decisione.

La perfezione non esiste… dovremmo tenerlo a mente, quindi è impossibile che esista l’uomo perfetto. Non esiste l’uomo che dice sempre la cosa giusta, che fa la cosa giusta, che c’è nel momento del bisogno, che non ti delude mai. Non esiste un uomo così!

Ma se posso definire quello che potrebbe verosimilmente assomigliare ad un uomo perfetto, tendere alla perfezione, lo descriverei come uno che ti ama, che non ti maltratta, che non ti tradisce, che non svilisce te e quello che fai, che non ha vizi pericolosi come il fumo, l’alcool, il gioco e le donne (le altre donne!!!), che ha voglia di lavorare e che si impegna per far andar bene le cose.

Un uomo così sarebbe già una vera manna del cielo, non credete anche voi? E poi i difettucci più piccoli si possono tollerare, tanto ne abbiamo anche noi! Nessuno è esente.

E se allora l’uomo perfetto non esiste che mi suggerite? Aspettare comunque Luca Moroni o dare una possibilità a Ivan?

commentate e datemi una mano nella scelta!!

la vostra Alice

Leggi le mie disavventure, disponibili in ebook su Amazon (gratis nel Kindle Unlimited) e a stampa.

photo credits | marinagalatioto

Author

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Write A Comment