Accostamenti decisamente particolari questi di PennyBlack in bianco e nero per il 2014. Personalmente ho sempre pensato e fermamente creduto che fantasie di diverso genere non andassero mescolate.

MAI righe e pallini, pois e strisce, macchie e quadretti come in questa fotografie. Un insieme di differenti fantasie in ogni capo. Pantaloni a quadretti o maculati abbinati a righe o quadri , scarpe bicolore e borse sullo stesso stile.

PennyBlack propone collezioni particolari, che osano la mescolanza. Forse il bello è anche in questo, o forse utilizzare tante fantasie e stili tutte insieme spegne un po’ la particolarità del singolo capo.

Ci sta anche che abbiamo vestito così le modelle solamente per proporre tutto insieme, ma per quelle come me che NON OSEREBBERO mai simili e intraprendenti abbinamenti risulta un po’ difficile entrare in quest’ottica di idee.

Bianco e nero insieme possono essere perfetti, in tutte le stagioni, ancor di più in estate quando il candore del bianco si sposa al nero tipico delle stagioni fredde per fornire un mix di eleganza e stile davvero particolare, insolito e ricercato.

Così però a mio parere è troppo.

Almeno per me, comune mortale che, segue la moda, ma non pedissequamente (si scrive con la “q”!?!?! spero di sì!!!).

Avrei abbinato i pantaloni a magliette nere, magari in pizzo, traforate e lavorate, un tessuto che lasciava intravedere la pelle sotto, il reggiseno fashion e alla moda.

E le camicie, già di per sé particolari, a pants in tinta unita, bianchi o neri. Abbinati alle borse a tracolla in fantasia e, allora sono d’accordo, ci stanno, le scarpe bicolore in nero e bianco.

Come dico sempre la moda, quella vera, è a nostra misura, a immagine e somiglianza!!! perchè dobbiamo sentirci a nostro agio con ciò che indossiamo. Solo così ci sentire più belle!

Che ne dite? Siete d’accordo?

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con le amiche, lascia un like e commenta. Segui Il Blog di Alice su Facebook e Google+, Pinterest, Instragram e Twitter.

Per qualsiasi informazione, curiosità e richiesta scrivimi in redazione (scriviallaredazione@gmail.com) ti risponderò nel più breve tempo possibile.

P.S.

Leggi le mie avventure, scarica il romanzo in formato ebook da qui: Le disavventure di Alice. Leggilo d’un fiato perché tra poco uscirà il seguito.

Photo credits | pennyblack

Author

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Write A Comment