Ebbene sì, anche quest’anno sarà un Natale da Single. L’ultimo dell’anno dell’anno scorso, ho espresso il classico desiderio, ma o non c’era nessuno in ascolto oppure i desideri erano finiti perchè non è arrivato nessun principe azzurro.

Nemmeno uno straccio di uomo per tutto l’anno quindi anche questo Natale lo passerò a casa dei miei genitori. Non che abbia qualcosa contro la famiglia e chi passa le vacanze con i suoi, ma almeno ci fosse stato qualcuno con me!

Mi ritroverò a casa miei per pranzo, poi nel pomeriggio arriveranno i parenti anziani e mi chiederanno, come succede tutti gli anni, perchè ancora non mi sono sposata.

“Lo sai che gli anni passano?” e “Ommaria! Ma vuoi avere i figli a quarant’anni!?!?!?!”, come se fossi io a decidere! Magari potessi farlo, invece no. Invece sono qui ad aspettare, anno dopo anno, che arrivi un uomo, non il principe azzurro per forza!, anche uno qualunque, con cui avere una relazione.

D’accordo.

Non lo farei solamente per dire che anche io ho finalmente un uomo, non sono arrivata tanto in basso,, però cavoli! perchè non mi fila nessuno?

Eppure non sono così male.

Vedo certe ragazze bruttine con accanto dei bellissimi ragazzi e bruttissimi uomini con accanto donne stupende. Quindi c’è una giustizia per tutti all’infuori di me.

Magari ne capissi qualcosa!

Ahhhh, ma adesso cambio musica. Chi me lo fa fare di chiedere un uomo che faccia sul serio? Io mi accontento anche di uno scopamico adesso come adesso, uno di quegli amici che si chiamano “di letto”. Avrò pur diritto anche io a qualche soddisfazione, noooo?

Credevo di poter esprimere i miei desideri a Babbo Natale, o a chi per esso, anche se sono un po’ cresciuta, ma si vede che con gli adulti non funziona per niente perchè è anni che chiedo sempre lo stesso regalo e non arriva mai.

Nè prima né dopo.

Niente!

Che volete che vi dica?

Se non voglio fare la fine che faccio sempre è meglio che inizi ad organizzarmi un Natale da Single alternativo. Che ne dite?

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con le amiche, lascia un like e commenta. Segui Il Blog di Alice su Facebook e Google+, Pinterest, Instagram e Twitter.

Per qualsiasi informazione, curiosità e richiesta scrivimi in redazione (scriviallaredazione@gmail.com) ti risponderò nel più breve tempo possibile.

P.S.

Leggi le mie avventure, scarica il romanzo in formato ebook da qui: Le disavventure di Alice. Leggilo d’un fiato perché tra poco uscirà il seguito.

Author

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Write A Comment