Vi piace? D’accordo… lo ammetto, la foto non è delle migliori, ma non è stato facile farla! Non ho certo chiesto il permesso, per questo la testa non si vede.

L’ho scattata in ufficio con il cellulare. Questo è uno degli ultimi esemplari di giubbotto di cui vi parlavo nella prima puntata.

Non lo trovate spettacolare? Per allargarlo ci sono le cerniere lampo laterali, ma poi si può anche stirare, ci credereste mai? Con il ferro da stiro!

È un giubbotto davvero favoloso. Glielo invidio un po’ devo essere onesta e non solo perchè vale migliaia di euro.

Ce ne sono pochissimi esemplari. Si potrebbe dire che è un vintage. Fa parte di una delle prime collezioni Mainini e vale un mucchio di soldi. Probabilmente, se qualcuno lo avesse regalato a me, l’avrei rivenduto per farmi un bel gruzzoletto. Lei però di soldi non ne ha certo bisogno, non dopo il film e il successo dei suoi romanzi.

Sono certa comunque che non lo darebbe via nemmeno se fosse povera in canna visto che glielo ha regalato lui. Quando quei due sono nella stessa stanza l’aria si carica di miele… forse sto diventando allergica… o forse dovrei ammettere d’essere un po’ invidiosa.

Luca mi guarderà mai in quel modo? Probabilmente no visto che ultimamente non ha occhi che per Claudia. Da un lato sono contenta per lei, dall’altro proprio no. Lui mi piace.

Purtroppo però l’interesse non è reciproco anche se a volte sogno il contrario.

E… se qualcuno dovesse chiedervelo… la fotografia non l’ho scattata io. Ci mancherebbe che mi licenziassero per una cosa simile… i mesi di contratto passano in fretta e spero sempre che alla fine del periodo mi assumano … per sempre!!! Magari in amore il per sempre non esiste, l’amore non dura… questo lavoro spero proprio di sì!!!

Alla prossima e nel frattempo godetevi il giubbotto!

 

Alice!!!!

Ti è piaciuto questo articolo?

Lasciami il tuo like e commenta. Segui Il Blog di Alice su Facebook e Google+, Pinterest, Instragram e Twitter.

Per qualsiasi informazione, curiosità e richiesta scrivimi in redazione (scriviallaredazione@gmail.com) ti risponderò nel più breve tempo possibile.

P.S.

Leggi le mie avventure, scarica il romanzo in formato ebook da qui: Le disavventure di Alice. Leggilo d’un fiato perché tra poco uscirà il seguito.


Author

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Write A Comment