Le borse ecopelle sono molto meno costose da acquistare e inoltre quando le porti non indossi accessori di pelle di animali, ecco perchè si parla di eco-pelle. Scegliere borse di questo materiale diventa quindi un gesto di rispetto verso tutti gli animali.

O almeno io la penso così. Inoltre avete mai visto una borsa in ecopelle? Sono così perfette da assomigliare in tutto e per tutto a quelle di pelle vera.

Persino chi per anni le ha prodotte con quella di animali a volte fatica a capire che sono in “similpelle”. Al giorno d’oggi l’ecopelle è praticamente quasi indistinguibile dalla pelle. Ne simulano persino i difetti!

Ad ogni modo, c’è sempre chi ama la pelle vera.

Personalmente non faccio una gran distinzione e acquisto ciò che mi piace piuttosto che ciò che è moda e la moda deve anche essere pratica. L’ecopelle poi è utilizzata anche dai maggiori stilisti sul mercato. Patrizia Pepe, griffe che ultimamente va molto di moda utilizza l’ecopelle per le sue borse.

E questo non fa costare di meno quelle borse firmate da grandi stilisti. Basta cercare un po’ in rete per rendersene conto.

Il bello di queste borse, se non dovete per forza acquistare quelle firmate, è che hanno un prezzo abbordabile che consente un acquisto multiplo.

Ad esempio se una di pelle può costare due/trecento euro, o anche solo la metà, una bella borsa in ecopelle la trovate a prezzo regolare sui settanta/ottanta euro.

Molte borse in ecopelle sono prodotte in paesi come la Cina. Ci sono addirittura aziende italiane (ormai solo di nome) che producono nei paesi dell’est e poi vendono da noi.

Purtroppo in molti casi produrre nel nostro paese costa troppo e la concorrenza e il mercato richiedono prezzi sempre più bassi.

Dove andremo a finire?

Ma questo è un altro discorso, meglio sorvolare e parlare di borse!!

Giusto per rimanere in tema vi mostro nella foto i miei ultimi acquisti! Che ne dite? Acquistate in saldo a 20,00 euro all’OutletdeiSogni di Buscate.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con le amiche, lascia un like e commenta. Segui Il Blog di Alice su Facebook e Google+, Pinterest, Instragram e Twitter.

Per qualsiasi informazione, curiosità e richiesta scrivimi in redazione (scriviallaredazione@gmail.com) ti risponderò nel più breve tempo possibile.

P.S.

Leggi le mie avventure, scarica il romanzo in formato ebook da qui: Le disavventure di Alice. Leggilo d’un fiato perché tra poco uscirà il seguito.

photo credits | marina galatioto

Author

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger e sceneggiatrice ha inventato il personaggio di Alice creandogli attorno un ambiente semi serio e semi vero. La Mainini è esistita davvero, così come le collezioni Mainini. Le disavventure di Alice, acquistabili su Kobo, Amazon e altri store,hanno dato il via ad eventi a catena e parte del romanzo sta diventando realtà!!

Write A Comment